societa

Le clarisse di Sicilia sbarcano su internet e raccontano i loro monasteri

Gelsomino Del Guercio clarissedisicilia.it

Attivo da qualche settimana il portale dei 7 monasteri

Da Alcamo a Erice, da Caltanissetta a Messina, passando per le province di Catania e Palermo. Le clarisse di Sicilia aprono un portale web per raccontare la vita dei 7 monasteri presenti sull’isola. Da pochi giorni le clarisse siciliane hanno aperto un portale comune dove è possibile conoscere storia e attività dei monasteri di Sicilia all'indirizzo www.clarissedisicilia.it.

DA 53 A 7 MONASTERI

La storia della Sicilia, scrive La Repubblica, registra la presenza dell'Ordine monastico delle Clarisse fin dai primi decenni, vivente ancora la stessa Chiara. Il primo monastero venne fondato a Catania nel 1220; il secondo a Messina nel 1223. Dei 53 monasteri fondati lungo i secoli nell'Isola, oggi ne rimangono solo 7 e sono fiorenti di vocazioni. Ben due nella Diocesi di Trapani: il più antico quello di Santa Chiara in corso VI Aprile ad Alcamo; l'altro, quello del Sacro Cuore si è trasferito in questi giorni presso l'ex convento dei Cappuccini ad Erice.

LEGGI ANCHE: L'insegnamento di Santa Chiara nel tempo della pandemia


DA “MODELLA” A CLARISSA: SANTA EUSTOCHIA

I monasteri sono collegati tra loro dalla Federazione intitolata a Sant'Eustochia Smeralda Calafato (1434-1485), clarissa messinese che ha dato un forte impulso al movimento dell'Osservanza in Sicilia, per un ritorno autentico alla Regola originaria di Santa Chiara. Secondo alcuni studi si pensa che il volto di Sant'Eustochia, il cui corpo è ancora incorrotto, si nasconda in quello del famoso dipinto dell'Annunziata di Antonello da Messina, suo contemporaneo e Terziario Francescano.



LEGGI ANCHE: L'abito delle Clarisse, storia e significato

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA