Frati di Assisi

Frati di Assisi un impegno costante per stare accanto a chi soffre

Redazione

La solidarietà dei frati di Assisi va per il mondo come san Francesco nel suo sforzo di evangelizzazione

La solidarietà dei frati di Assisi va per il mondo come san Francesco nel suo sforzo di evangelizzazione

Aiutare tutti, italiani e stranieri, in tutto il mondo, dall’Africa all’Asia, senza distinzioni. Aiutare chiunque abbia bisogno di aiuto. La solidarietà dei frati di Assisi va per il mondo come san Francesco nel suo sforzo di evangelizzazione: dal Sud Sudan al Togo, dall’India al Benin, passando per le categorie più svantaggiate del nostro Paese. I francescani finanziano la progettazione di ospedali, la realizzazione di cliniche ortopediche, promuovono alfabetizzazione e scolarizzazione nei paesi del Terzo Mondo, appoggiano le famiglie che non possono permettersi le cure dentali. È l’esercito del bene che conquista il mondo.

Sono stati tantissimi gli sms ricevuti grazie a ‘Con il cuore, nel nome di Francesco’, la prima serata di Rai1 dedicata all’Italia più bella e generosa, andata in onda in diretta lunedì 10 giugno e in replica la domenica seguente. La trasmissione ha raggiunto oltre 2,5 milioni di spettatori pari al 12.3% di share.

Avevamo bisogno, in questo momento particolare, di ascoltare storie che ci aprissero il cuore agli altri, agli ultimi. È stato importante lanciare, ancora una volta, un appello all’umanità di tutti gli italiani, a chi non distingue tra bianchi e neri, a chi apre la porta a ogni uomo che soffre. Per noi non esiste la distinzione tra chi viene prima e chi viene dopo. Per noi, e per chi guarda a san Francesco rifacendosi a lui, esiste l’Uomo.

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA