preghiere

Preghiera di guarigione interiore per intercessione di frate Sante Brancorsini

Gelsomino Del Guercio Pixabay

Il beato Sante (1343-1394) omicida pentito, visse l'ingresso in convento con grande penitenza, al punto di patire per anni - a causa di una profonda piaga sulla gamba destra - le sofferenze subite in precedenza, nello stesso punto del corpo, da un suo caro parente.

----- PREGHIERA

Dio onnipotente, autore della nostra salvezza,
tu hai chiamato il beato Sante a seguirti
e l’hai tolto, con un disegno di meravigliosa provvidenza,
dai pericoli del mondo:
concedi a noi per i suoi meriti e le sue preghiere
di essere sempre fervorosi nel tuo servizio
e liberati da tutte le insidie dei nostri nemici.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
Amen

LEGGI ANCHE: Il beato Sante da Urbino, prima omicida pentito, poi francescano sofferente

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA