preghiere

Preghiera contro la siccità per intercessione di frate Andrea delle acque

Redazione Pixabay

Il beato Andrea Caccioli (Spello, 30 novembre 1194 – Spello, 3 giugno 1254) è noto per i suoi miracoli che risollevarono la Spagna da una durissima siccità. Fu uno dei fedeli compagni di Francesco

-----------------------

Il beato Andrea Caccioli da Spello fu uno stretto collaboratore di Francesco. Nel 1226 assiste il Poverello morente e due anni dopo è presente alla sua canonizzazione. Inviato nel 1233 al Capitolo dei frati di Soria, in Spagna, è protagonista di uno straordinario evento che ha fatto di lui «il santo delle acque»: con la sua preghiera, unita a quella del popolo, riesce a intercedere da Dio la grazia della pioggia per la regione riarsa dalla siccità. Qualche tempo dopo, si ripete e beneficio delle clarisse di Vallegloria, che la stessa Chiara ha affidato alle sue cure. Per qualche tempo fa il missionario nelle città nel Nord Italia e della Francia, per poi ritirarsi nell'eremo delle carceri.

PREGHIERA

O Padre, che nel beato Andrea da Spello hai premiato,
insieme allo spirito di penitenza e di orazione,
la prontezza dell’obbedienza,
concedi anche a noi,
che ricordiamo la sua nascita al cielo,
di aderire con ardente amore alla tua volontà,
per meritare la visita intima e continua
del tuo Figlio e nostro Signore Gesù Cristo.
Egli è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
Amen

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA