preghiere

Covid, potente preghiera a San Rocco contro la diffusione delle pestilenze

Gelsomino Del Guercio web

Il santo terziario francescano si ricorda il 16 agosto

Glorioso San Rocco, che colpito da morbo pestilenziale nell’atto di servire ad altri infetti, e posto da Dio alla prova dè più spasmodici dolori, domandaste ed otteneste di essere posto lungo la strada, indi da quella scacciato, fuori della città vi ricoveraste in povera capanna, ove da un Angelo vennero risanate le vostre piaghe e da un cane pietoso ristorata la vostra fame, recandovi ogni giorno un pane tolto alla mensa del suo padrone, Gottardo, ottenete a noi tutti la grazia di soffrire con inalterabile rassegnazione le infermità, le tribolazioni, le disgrazie tutte di questa vita, aspettando sempre dal cielo il necessario soccorso.
San Rocco fa' che ci sentiamo pellegrini su questa terra con il cuore rivolto verso il cielo. Dona pace e serenità alle nostre famiglie.
Proteggi la nostra gioventù e infondi in essa amore alle virtù.
Agli ammalati porta conforto e guarigione.  
Aiutaci ad usare della salute per il bene dei fratelli bisognosi.
Intercedi per l’unità della Chiesa e la pace nel mondo.
Ottienici per la carità praticata qui in terra di godere con Te la gloria immortale.
Amen

LEGGI ANCHE: Preghiera di intercessione a San Rocco, terziario francescano

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA