Lettere al direttore

La forza delle donne e il peso delle difficoltà

Redazione Pinterest

All'att.ne Padre Enzo Fortunato

Buongiorno e... pace e bene...caro padre Enzo sono Margherita da Napoli e come ho avuto già modo di dire amo san Francesco, Assisi e la spiritualità di quei luoghi. Da quasi 20 anni ogni mese di agosto sono lì con mio marito... purtroppo nel 2019 non ho potuto mantenere l'impegno perché dalla sera alla mattina nel mese di luglio è stato scoperto un...sarcoma maligno alla gamba di mio marito...come in un sogno abbiamo dovuto affrontare questa "cosa“ che ha comportato l'amputazione dell'arto...ci hanno detto che era l'unica via di salvezza! Abbiamo affrontato questo momento con fede e coraggio (frequentiamo da anni con impegno la nostra parrocchia dove siamo inseriti come coppia nei gruppi di famiglia ed io, nel mio piccolo, sono catechista di bambini e adolescenti da sempre!).

In autunno mio marito ha cominciato la riabilitazione con una protesi e ci sembrava che le cose potessero andare avanti sempre con l'aiuto di Dio, Maria e Francesco. Ma a febbraio dopo i controlli di routine...scoperti noduli ai polmoni...inizio nuova avventura... ciclo di chemio...nel bel mezzo della cura scoppia il coronavirus. Ansia, paura, allontanamento da figlie(2), nipoti(4) e famiglia tutta, compresa comunità parrocchiale (nostra seconda famiglia).

Sospensione terapia riabilitativa con protesi e...cicli di chemio in ospedale con tutte le dovute cautele... Ecco in breve la mia storia....porto sulle spalle il peso della situazione familiare (sono io che devo dare coraggio a tutti...marito, figlie, generi e nipoti...)e poi questo mostro che ha invaso il mondo...la mia bella Italia.....perché riuscirò a farcela??

Grazie per il sostegno mattutino...egoisticamente spero in qualche pensiero personale e aspetto con ansia parole di conforto e come ha detto Papa Francesco stamattina che la nostra vita sia invasa dalla luce di Cristo e la Croce sia la nostra luce...

Grazie padre Enzo e pace e bene.
Margherita.



Carissima Margherita,

intanto un pace e bene. Quanta bellezza nella tue parole, quanta bellezza nella tua fede e nell'operato all'interno della Comunità. E fai tutto questo nonostante le difficoltà! Grazie per quello che fai, quando tutto sarà finito sarò contento di incontrare te e tuo marito qui ad Assisi, sarò onorato!

Ti affido a san Francesco con tutto me stesso. Pregherò per te affinché il nostro amato Santo interceda per voi. Sei una forza cara Margherita, come tutte le mamme e nonne, soprattutto nei momenti critici, sostenete sulle vostre spalle il peso delle difficoltà, ti prometto che pregherò per te. La tua è viva testimonianza di fede e speranza.

Non abbatterti perché il Signore è dalla tua parte, forza e coraggio! 

Padre Enzo.

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA