francescanesimo

La straordinaria missione di suor Maria Francesca di Gesù

Gelsomino Del Guercio Public Domain_Wikimedia

Madre Rubatto, fondatrice della suore terziarie cappuccine di Loan, sarà santa il 3 maggio

È in arrivo una nuova santa francescana. Il Concistoro presieduto da Papa Francesco la proclamerà il 3 maggio. Si tratta della cappuccina suor Maria Francesca di Gesù (Anna Maria Rubatto, 1844-1904), fondatrice delle “Terziarie Cappuccine di Loano”.

Oltre ai miracoli avvenuti per sua intercessione, e che hanno consentito la buona riuscita del processo di canonizzazione, Madre Rubatto ha trascorso una vita di santità.

LE SUORE CAPPUCCINE
L’Istituto delle Suore Terziarie Cappuccine di Loano (nel 1973 l’Istituto assumerà la nuova denominazione di Suore Cappuccine di Madre Rubatto) nasce il 23 gennaio 1885 quando cinque donne iniziano la loro vita comune e di servizio alla Chiesa e al popolo di Dio.

I SETTE VIAGGI DI MADRE RUBATTO
Anna Maria cambia il suo nome in suor Maria Francesca di Gesù, scrive causesanti.va, e per mandato di mons. Salvatore Magnasco, Arcivescovo di Genova è la prima superiora della Comunità. Nel volgersi di soli tre anni l’Istituto inizia la sua espansione con l’apertura di nuove case a Genova-Voltri, Sanremo, Portomaurizio, Levanto. Nel 1892 madre Francesca porta le sue suore a Montevideo in Uruguay e di lì, dopo breve tempo in Argentina e Brasile. Per ben sette volte Madre Rubatto attraverso l’oceano per accompagnare, visitare e rincuorare le sue amate figlie.

LEGGI ANCHE: I due straordinari miracoli che renderanno santa la cappuccina Madre Rubatto

L’OMICIDIO DELLE SETTE SUORE
Molti saranno i viaggi tra Argentina e Brasile durante gli otto anni di permanenza in questa parte del mondo. Nel 1899 apre la casa di Altro Alegre nel nord del Brasile in aiuto alla missione dei frati minori cappuccini “San Giuseppe della Provvidenza”. Dopo solo diciotto mesi dall’arrivo delle suore, il 13 marzo 1901, tutte e sette le religiose saranno uccise insieme ai 4 frati cappuccini, a due terziari e a 240 fedeli, per mano di alcuni indigeni sobillati da loschi personaggi. È un durissimo colpo al cuore per Madre Francesca che non si arrende e continua a formare le suore.



IL VIAGGIO DEL 1902
Nel 1902 Madre Francesca intraprende un nuovo viaggio da Genova a Montevideo. Una visita pastorale che si sarebbe dovuta sviluppare per poche settimane ma che si prolungò per due anni. A Montevideo sorella morte la visitò il 6 agosto 1904, lasciando una chiara testimonianza di fedeltà al Vangelo, di amore a Cristo, di servizio alla Chiesa e di donazione ai poveri.

LEGGI ANCHE: Ecco il miracolo che farà diventare santa una suora cappuccina siciliana

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA