attualita

Si taglia lo stipendio di un milione: 'Ai miei dipententi 70mila dollari l'anno'

Redazione

Ora il Ceo chiede una tassa sul suo salario in favore dei senzatetto

Nel 2015 Dan Price, Ceo di Gravity Payments, azienda di Seattle che opera nel settore dei pagamenti elettronici, si è tagliato il salario di un milione di dollari. "Volevo garantire a tutti i dipendenti un salario minimo annuale di almeno 70mila dollari" ha detto Price. E' questa la cifra, tra l'altro, che ora guadagna lo stesso Ceo di Gravity Payments. Oggi il 35enne imprenditore americano, originario del Michigan, si batte affinché sul suo stipendio già ridotto venga applicata una tassa in favore dei senzatetto.




Quello che state vedendo è il recente discorso di Price davanti ai legislatori di Washington, lo stato in cui si trova la città di Seattle, per sostenere una proposta di legge che aumenti le tasse per stanziare 121 milioni di dollari a sostegno degli homeless. Il Comitato dei servizi finanziari dello stato esaminerà la proposta di legge nonostante il parere negativo di alcuni legislatori: per quest'ultimi servirebbero almeno 500 milioni di dollari per risolvere il problema del prezzo delle case nella contea di King di cui è capoluogo Seattle.

da Repubblica.it

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA