attualita

Le app per vivere al meglio la rivoluzione eco-friendly

Domenico Marcella Pixabay

Greta Thunberg ha contribuito in maniera esponenziale a innescare in ognuno di noi la voglia di agire per contribuire a ridurre l'impatto ambientale. Anche questa volta la tecnologia – croce e delizia del nostro tempo – ci viene incontro, supportandoci in tutte quelle azioni amiche dell’ambiente. L’aiuto ci viene da alcune app, disponibili per i dispositivi iOS e Android, che installate e utilizzate nei nostri smartphone ci permetteranno di vivere al meglio una vita di valore.

Chi è amante del viaggio, per esempio, non può rinunciare ad avere Trainline. Leader da tempo in Europa, questa app è di fondamentale importanza per chi sceglie di spostarsi in treno o in pullman, privilegiando una mobilità più sostenibile. La traversata in treno, ove possibile, è molto più competitiva di un volo aereo, e decisamente più ecologica.

Nonostante le informazioni a flusso continuo, a volte tentenniamo nel separare correttamente i rifiuti. Nulla di grave, succede a tutti di essere sovrastati dall'incertezza. Una corretta raccolta differenziata è di fondamentale importanza per ridurre il proprio impatto sull’ambiente. Servendosi della fotocamera del telefono, Junker ci indirizzerà al meglio sullo smaltimento dei rifiuti domestici.

Nell’epoca dello più sfrenato mainstream, niente è più mainstream della condivisione a mezzo social. Esibire davanti ai follower le proprie virtuose abitudini, in fondo, è molto più appagante di ogni altro scatto “privato”. GreenApes è l’app giusta per deliziare il nostro seguito e contribuire a ridurre l’impatto sull’ambiente. GreenApes è una community globale che – fra condivisioni e scambi di consigli – assegna un premio economico a chi compie più azioni eco-friendly. La somma sarà successivamente impiegata per l’acquisto di prodotti ecologici offerti dalle aziende partner della piattaforma.

Greta ci ha iniziato all’uso della borraccia riutilizzabile, ‘ché rappresenta un’ottima alternativa al consumo continuo di bottigliette di plastica monouso. A volte però, specialmente nelle giornate più torride, sorge un problema: dove riempila, una volta terminata l’acqua portata da casa? Non serve più vagare inutilmente, l’app Fontanelle d’Italia ci verrà in aiuto. Tenendo traccia della posizione dei cosiddetti “nasoni” o delle semplici fontanelle, su una pratica mappa – aggiornata dagli utenti – sarà facile raggiungere la fonte e fare il pieno. L’app è disponibile soltanto per i dispositivi per Android, ma su iOS è presente un’applicazione molto simile e con il medesimo funzionamento: Fontanelle.

Uno dei settori che più ha impatto sull’ambiente è quello dell’alimentazione e della ristorazione. I prodotti freschi, infatti, se non utilizzati, diventano velocemente rifiuti. L’applicazione Too Good To Go ci permette di arginare questa annosa questione attraverso l’acquisto di una “Magic Box” contenente cibo proveniente da ristoranti e alberghi, ma anche da supermercati e da piccoli negozi di alimentari di quartiere, destinato a diventare un rifiuto, poiché inutilizzato e invenduto. Con pochissimi euro si possono ricevere ingredienti ma anche piatti già pronti. Non resta, dunque, che armarsi di app, e vivere con estrema facilità la più grande delle rivoluzioni contemporanee.