NOTIZIE > attualita

Isis, il dramma delle comunità cristiane scritto nei registri parrocchiali. GUARDA IL VIDEO DALL'IRAQ DI PADRE ENZO

Padre Enzo Fortunato è in Iraq per documentare la situazione delle comunità cristiane

di REDAZIONE
Credit Foto - huffingtonpost.it

Abbiamo parlato con padre Samar, abate del monastero dedicato alla Madonna del Seme, nel cuore rurale di un Iraq in cui vivono e lavorano migliaia di contadini. Gli abbiamo chiesto di mostrarci, per ricordare e testimoniare, i due registri dei battesimi del monastero. 

Il primo si riferisce alla capitale, Baghdad e inizia nel 1976. Il secondo, stilato nel monastero di San Giorgio, a Mosul, racchiude i nomi dei cristiani battezzati fin dal 1923. 

Consultando questi documenti, assistiamo, anno dopo anno, alla crescita della comunità cristiana. Un’impressionante aumento, che ha il suo picco tra gli anni '60 e gli anni '80 e racconta la vita e la storia di questi luoghi. Poi, nel 2014, la drastica interruzione: un solo battesimo, registrato il 16 maggio, un mese prima dell’entrata dell’ISIS nella città di Mosul. 

I miliziani dello Stato islamico fecero terra bruciata intorno a sé: trasformarono i luoghi di culto cristiani in carceri; durante la fuga, li distrussero. Per fortuna, un confratello di padre Samar, un giorno prima dell’invasione, riuscì a fuggire, portando i registri con sé.

GUARDA IL VIDEO DI PADRE ENZO FORTUNATO E DELL'ABATE SAMAR TRATTO DA HUFFINGTON POST   


REDAZIONE

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
ACCONSENTO NON ACCONSENTO
al trattamento dei miei Dati personali per le finalità riportate nell'informativa, al fine esclusivo di contattare l'utente per sole ragioni di servizio, legate all'evasione delle sue richieste (pubblicazione commenti)
GUARDA IL VIDEO DALL'IRAQ DI PADRE ENZO" />
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits