Lettere al direttore

Tonaca di Gesù e Tunica di San Francesco

Costanza Pixabay

Una poesia inviata alla nostra redazione

La morbidezza di lana fresca
si arricchisce della sensazione di una veste
liscia
sul corpo umano,
la tonaca bianca come la neve candida
sul color seppia della tunica
e della Basilica di pietra ruvida
come il sale che dalla terra ascende in una preghiera
che leviga laddove si ricongiungono gli archi.

Due colori
diversi
laddove riconosco la mano di Gesù
che si riunisce nella mano di San Francesco.

Accettarsi umani e soffrire con il sangue
che tocca le vesti
ma non le sporca anzi le arricchisce della speranza di Dio.

Sorrisi, anche i miei,
che risaltano le luci delle Loro vesti.
Con affetto,
Pace e bene,

Caro padre Enzo
è un faro.

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA