attualita

Frati Assisi: "L'attualità del Cantico delle Creature, inno per l'ambiente"

Redazione
Foto: skuola.net

Frati Assisi: Il Cantico delle Creature, oggi è più attuale che mai, anche al tempo delle proteste contro il cambiamento climatico che animano il Terzo Millennio.

«Sono sicuro che Francesco d'Assisi sarebbe al fianco dei giovani a manifestare per l'ambiente». Parola di Padre Enzo Fortunato, che si è espresso sul movimento Fridays for future. La protesta globale che vede le nuove generazioni scioperare ogni venerdì e che lo scorso 27 settembre ha riempito le piazze di tutto il mondo.

Il Cantico delle Creature, inno d'amore che San Francesco rivolge al Creato, è più attuale che mai, anche al tempo delle proteste contro il cambiamento climatico che animano il Terzo Millennio. «Il poverello d'Assisi – prosegue il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento – osservando la sete di giustizia sociale e ambientale di questi ragazzi e ragazze direbbe “Laudato sì mi Signore, per questi giovani che amano e desiderano rispettare sora nostra madre terra, la quale ne sustenta e governa, e produce diversi frutti con coloriti flori et herba”».
Il messaggio di Francesco d'Assisi va raccolto con entusiasmo: «Siamo chiamati a sostenere e incoraggiare i giovani, con una testimonianza e una vicinanza politica, religiosa e sociale. I valori per cui stanno dimostrando pacificamente in tutte le piazze del mondo sono gli stessi valori che Papa Bergoglio ha espresso nella “Laudato sì”. Nell'Enciclica, il nostro Pontefice pone una questione fondamentale: la scomparsa di migliaia di specie vegetali e animali, che andranno perse per sempre. La domanda è: "Che futuro daremo ai nostri figli?"».
«Ebbene, i nostri figli hanno preso in mano il proprio futuro e ora pretendono una risposta. San Francesco manifesta accanto a loro, chiedendo un'assunzione di responsabilità per “sora nostra madre Terra”».

Manifesto di Assisi, il video integrale della giornata
24 gennaio 2020 17:24