NOTIZIE > francescanesimo

San Francesco e il lupo: come nel 'Piccolo Principe' l'essenziale è invisibile agli occhi

Il Piccolo Principe. Con il racconto della vita di Francesco l'autore pone agli occhi dei bambini e dei ragazzi quella stessa verità che nel

di Mauro Gambetti
San Francesco e il lupo: come nel 'Piccolo Principe' l'essenziale è invisibile agli occhi

“Addio”, disse la volpe. “Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”. ”L’essenziale è invisibile agli occhi”, ripeté il piccolo principe, per ricordarselo.E’ il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante”.

Il racconto, la favola, la fiaba sono le prime realtà con le quali si esprimono verità importanti della vita dell'uomo. Attraverso cui riusciamo a far comprendere ai nostri figli, nipoti e bambini dinamiche, sogni e realtà che altrimenti gli sarebbero lontane o poco comprensibili.

Con questo racconto della vita di Francesco l'autore pone agli occhi dei bambini e dei ragazzi quella stessa verità che nel "Piccolo Principe" è detta dalla Volpe: “Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”. L’essenziale è invisibile agli occhi”, ripeté il piccolo principe, per ricordarselo".

E per questo motivo che è quanto mai importante e necessario far comprendere ai bambini, con il linguaggio del cuore che è proprio di Francesco, che li attende un lavoro arduo ma possibile. Ovvero la possibilità di costruire una società e un futuro di convivenza, dialogo e inclusione.


Seguendo l'esempio del Poverello di Assisi, scortando i suoi passi di amore verso il creato, di affetto per gli ultimi e di sostegno della pace, anche il lupo può essere ammansito con il dialogo. Agnellini e lupacchiotti convivranno sereni se si insegnerà loro a comprendersi e sostenersi a vicenda. Ecco perché i più piccoli, con Francesco, impareranno a stringersi "tutti insieme in gruppo e farsi mutuamente coraggio".


Mauro Gambetti

Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits