NOTIZIE > fede

Novena Immacolata Settima Meditazione - Maria la donna dell'attesa

Novena Immacolata Settima Meditazione - Maria la donna dell'attesa
Credit Foto - Pixabay - BiljaST

Don Tonino Bello ha definito Maria, donna dell’attesa. Saper attendere… penso sia una delle cose più difficili da fare per noi oggi, uomini e donne occidentali del XXI secolo. Siamo talmente abituati a premere un tasto e ad avere un effetto immediato, che abbiamo perso il senso del tempo dell’attesa…

Eppure le cose più belle nascono dopo lungo tempo; per fare uno tra i tantissimi esempi: un bambino nasce dopo nove mesi. Saper attendere accresce il desiderio e il desiderio è il “motore” della preghiera, dice sant’Agostino.

La preghiera e il saper attendere hanno aperto lo sguardo di Maria sul dono che Dio le ha fatto (“piena di grazia”), l’hanno portata a farsi dono per gli altri (la visita alla cugina Elisabetta), l’hanno resa una donna che genera (il Natale di Gesù). I giovani che passano qui ad Assisi, riscoprono la bellezza del donarsi tempo, perché scoprono che Dio ci dà tempo, sa attenderci.

Maria, donna dell’attesa, ci aiuti ad imparare che il tempo non è solo un limite, ma prima di tutto un dono di Dio. E grazie a questo dono possiamo attendere con gioia e speranza la sua venuta nella nostra vita.



Commenti dei lettori



NON CI SONO COMMENTI PER QUESTO ARTICOLO

Lascia tu il primo commento

Lascia il tuo commento

Nome (richiesto):
Email (richiesta, non verrà mostrata ai visitatori):
Il tuo commento(Max. 300 caratteri):
Organo ufficiale di Stampa della Basilica di San Francesco d'Assisi
Custodia Generale Sacro Convento
© 2014 - tutti i diritti riservati
Contatti | Credits